QUANTO CONTA OGGI IL PROFILO LINKEDIN NELLA RICERCA LAVORO

Per alcuni settori è senza alcun dubbio la via d’accesso alla ricerca di candidati qualificati, per altri settori è ancora completamente sconosciuto.

Nel proporre quotidianamente candidati ad aziende Olandesi, una delle prime cose che consigliamo ai nostri assistiti è la cura ed il restyling (qualora necessario) del proprio profilo LinkedIn. E’ importante che le competenze elencate abbiano conferme, meglio ancora se hai delle segnalazioni (ovvero alcune testimonianze scritte da persone con cui hai collaborato), ma soprattutto dipende da quanto sei attivo nelle tue aree di interesse.

Spesso (vedi lo scherzo sulla copertina dell’articolo) viene usato come un comune social media, alla stregua di Facebook o Instagram; questo è un errore, ora vi spiego perché.

Non ci vergogniamo nell'ammettere che alcuni Headhunters, omettono la lettura del curriculum, perché ipso facto il profilo LinkedIn è già il tuo curriculum online. Ma cosa succede quando ricevono una tua segnalazione? Prima di tutto googlano il tuo nome, scartoffiano nei tuoi profili social, cercano insomma di capire chi sei realmente prima di contattarti.

FARSI TROVARE PRONTI È LA REGOLA NUMERO UNO!

Se ti esponi con un qualunque social sappi che nel momento di un colloquio, la tua personale presentazione online su qualsiasi sito, se rintracciabile, sarà il dress code con il quale ti presenti al colloquio. (sempre ammesso che tu venga contattato)

DIVENTA TU STESSO IL TUO HEADHUNTER

Quindi se le condizioni per trovare lavoro su LinkedIn dipendono anche dal tuo profilo, perché non fornire direttamente ciò che un’azienda sta cercando?

Ad esempio, perché non inserire all’interno delle sezioni del tuo profilo un LINK che collega al download diretto del tuo curriculum (ad esempio su un drive). Chi è alla ricerca di personale con il tuo background, te ne sarà sicuramente grato ed accederà direttamente alle tue competenze nella forma (grafica) che tu offrirai inclusa una lettera di presentazione o un portfolio dei tuoi lavori.

OFFRITE UN PROFILO IN INGLESE

Prima di tutto è bene sapere che la lingua con cui navighi su LinkedIn, in pratica la lingua in cui leggi i menù, non ha alcuna relazione con la lingua in cui decidi di compilare il tuo profilo.

Ma ecco alcuni consigli su come mostrare il profilo nella lingua desiderata.

Dal menù “Tu” nella barra superiore puoi decidere di usare LinkedIn in qualsiasi delle 24 lingue disponibili, tra cui l’italiano ovviamente. Noi ti consigliamo ovviamente di utilizzare l’inglese per due motivi: primo: solo così si può avere accesso al 100% delle funzionalità (ad esempio la ricerca per contenuti), secondo, se stai cercando lavoro all’estero, un profilo in Italiano è ovviamente una barriera enorme per chi vuole reperire informazioni su di te; tradotto, non ti contatteranno mai…a meno che non parlino anch’essi Italiano.

FATTI AIUTARE: METTICI ALL’OPERA

Non siamo solo dispensatori di buoni propositi, noi lo facciamo per mestiere.

Siamo un’azienda Olandese, creata da Italiani residenti in Olanda, e siamo specializzati in ricerca di lavoro, ricerca di case, e disbrigo di tutte formalità burocratiche necessarie al tuo trasferimento in terra Olandese. Immagina di avere un amico in loco che, prima di arrivare in Olanda, cerca il lavoro giusto per te; ecco, questo  fa esattamente un Relocation Tutor; questo facciamo noi!  


Visitate il nostro sito mer ulteriori informazioni: https://www.lavorareinolanda.it